slider image

Domaine Didier Dagueneau

Propriétaire-Récoltant à Pouilly sur Loire

 

Didier Dagueneau era senza dubbio un uomo a parte nella viticoltura francese. Nel cuore dell’appellation Pouilly-Fumé, troppo sovente marcata da rendimenti eccessivi (vedasi la sottomaturazione frequente), egli seppe imporre criteri di qualità fuori dalla norma.

Le sue favolose cuvée danno un’immagine precisa della dimensione a cui il Sauvignon può arrivare quando è coltivato in condizioni estreme e rappresentano per tutti gli amatori i modelli dei grandi Pouilly-Fumé, compagni ideali della gastronomia.

Attraverso la macerazione pre-fermentazione, il vino acquisisce grande intensità aromatica, mentre con la breve fermentazione in piccole botti di legno nuovo e acciaio inossidabile, acquista delicatezza, pienezza e complessità. I figli stanno proseguendo con continuità l’opera del grande Didier.